venerdì 3 febbraio 2012

VECCHIE GALLINE DA BRODO


Ecco. Nevica, si gela, parlo tanto di brodi e poi.......con cosa ce lo dobbiamo mangiare sto brodo?
Lo sorbiamo così, a consommè? SAREMO MICA MATTI?
E allora da brava gallina vecchia che fa buon brodo, oggi vi regalo tre ricette vecchie, anzi addirittura antiche che nella mia famiglia si tramandano di nonna in mamma in figlia..... in realtà le bomboline di riso dell'Artusi le faceva ogni Natale il mio adorato bisnonno...ed erano perfette, tutte identiche fra loro perchè lui da bravo orefice ci metteva una precisione irripetibile.
Beh, nonni o nonne o me medesima, vediamo un po' cosa possiamo far sguazzare nel nostro bel brodo.

I PASSATELLI DELLA NONNA

difficoltà: facile
tempo: 30 minuti a prendersela con calma
per 4 persone


mi occorre:
-4 uova
-4cucchiai di pangrattato per ogni uovo ( 2 pugni, diceva mia nonna)
-2 cucchiai di parmigiano grattugiato per ogni uovo (un pugno, diceva mia nonna)
-1 etto di burro morbido
-un cucchiaione di farina
-un cucchiaino pieno di sale (una presa, diceva mia nonna)
pepe noce moscata

strumenti:
- un tritacarne di ghisa 
oppure un ferro per passatelli (secondo me la vera tradizione è il tritacarne!)

Mescolate bene fra loro tutti gli ingredienti fino a formare una palla che avvolgerete nella pellicola trasparente e metterete una mezz'ora a rassodare in frigo. 
Mettete poi l'impasto nel tritacarne e ricavatene dei vermicelloni di circa 15 cm (tagliateli con il coltello quando sono a misura e proseguite fino ad esaurimento impasto)
Cuocete in brodo per 7 minuti circa, ma controllate la cottura!

BOMBOLINE DI RISO DEL BISNONNO
tempo: 1 ora più il tempo di far raffreddare il riso
difficoltà: difficile
per 4/6 persone

mi occorre:
-un rosso d'uovo
-100 grammi di riso
-mezzo litro di latte
-20 grammi di burro
-20 grammi di parmigiano grattugiato
-un pizzico di noce moscata
-un cucchiaino di sale
-farina


strumenti:
-una spianatoi
-una padellina per friggere

Cuocete il riso nela latte a fuoco basso finchè il latte non sarà assorbito totalmente  (circa 35 minuti)e il composto sarà ben sodo.Prima di spegnere il fuoco aggiungete burro e sale e sentite se è abbastanza salato o regolatevi.
Quando è tiepido metteteci il rimanente fuorchè la farina.
Infarinate la spianatoia, distendeteci sopra l'impasto in modo da poterci fare dei bastoncini (fatene poco alla volta) da cui ricaverete palline grandi come nocciole. Rotolatele ancora una volta nella farina e friggetele in olio bollente profondo (pentolina piccola tanto olio!)
Mettete le bomboline nei piatti e versateci brodo bollente. Buon appetito!

ZUPPA IMPERIALE DELLA MAMMA
 tempo: 15 minuti
difficoltà: facile
per 4 persone

mi occorre: 
-2 uova intere
-60 grammi di semolino (4 cucchiai)
-40 grammi di parmigiano grattugiato
-un cucchiaino raso di sale
-un fiocco di burro
-un pizzico di noce moscata.


strumenti:
-una padella da frittata (24 cm di diametro)
-una ciotola 
-un tagliere
un coltello da cucina


Mescolate gli ingredienti e fate una frittatina bassa nella padella unta con il burro, cuocetela per 4 minuti su ogni lato e poi mettetela sul tagliere. Tagliatela a striscioline di 4 mm di spessore e poi a quadretti. Cuocete in brodo bollente per 4 minuti e servite.

3 commenti:

  1. Bella sempre! Ora poi, con la tua temperatura ideale e una bocca in più da sfamare a pranzo...:)

    RispondiElimina
  2. dona fede de bahia3 febbraio 2012 14:27

    i tuoi passatelli mi hanno salvato la vita in questo gelido inverno <3 mitica <3

    RispondiElimina
  3. Silvia Mosconi (LamaDiCorte)26 gennaio 2013 06:02

    Mamma mia che meraviglia!
    I bombolini li vedo un pò complicati, ma passatelli e pasta per zuppa imperiale vanno assolutamente sperimentati!
    Dalle parti dei miei (Marche) i passatelli li fanno senza burro. Inoltre, oltre alla noce moscata, mettono la scorza del limone grattugiata.
    Ogni volta che ho provato a farli ho toppato consistenza: altro che vermicelloni, a ma son venute delle caccolette di 1 cm scarso :-(.
    Proverò la tua ricetta e ti farò sapere! Grazie. E baci.

    RispondiElimina